La proclamazione di Costantino

La proclamazione di Costantino

Immediata fu la proclamazione di Costantino a nuovo Augusto d’Occidente da parte dell’esercito romano stanziato in Britannia quando, il 25 luglio del 306, si spense in quel di Eboracum (odierna York) suo padre Costanzo Cloro, l’Augusto precedente. (altro…)

I begli occhi di Giulio d’Este

I begli occhi di Giulio d’Este

Don Giulio d’Este era un bell’uomo dal fisico atletico, che spiccava per la statura fuori dall’ordinario. Aveva mani candide e curatissime, vestiti intonati alla più raffinata eleganza, un conversare amabile e due begli occhi celesti che facevano girare la testa alle signore del suo tempo. Consapevole del proprio fascino, ne approfittava trascorrendo le giornate fra balli, feste e sollazzi vari, sempre in compagnia di qualche nuova dama. (altro…)

Le Guerre di Castro

Le Guerre di Castro

Tradizionalmente la storiografia considera il periodo storico compreso tra il tratto di Cateau-Cambrésis del 1559 e l’inizio della Rivoluzione Francese nel 1789 come un periodo in cui il confronto politico-militare tra i vari stati italiani fu pressoché inesistente, sottoposti come furono ad un predominio straniero, spagnolo prima e austriaco poi. Eppure anche in questo caso vi fu una significativa eccezione, un conflitto armato che coinvolse simultaneamente molti stati della penisola e che lasciò delle conseguenze che possono essere toccate con mano anche al giorno d’oggi: le due guerre di Castro, la prima (1641-1644) di maggior interesse militare e la seconda (1649), che portò alla distruzione della città. (altro…)

Gastone di Foix, la Folgore d’Italia

Gastone di Foix, la Folgore d’Italia

Appartenente ad una famiglia della più alta nobiltà di Francia, titolare di vasti territori nella regione sub-pirenaica, Gastone di Foix era nipote di re Luigi XII, figlio della di lui sorella Maria d’Orléans. Non aveva 21 anni e già si era distinto nel 1510 agli ordini di Gian Giacomo Trivulzio, il grande capitano milanese al servizio di Francia. (altro…)

La fine del regno ostrogoto

La fine del regno ostrogoto

Se la conquista del regno vandalo fu rapida, l’esatto opposto fu per i bizantini la conquista del regno ostrogoto d’Italia. La Guerra Gotica, iniziata con lo sbarco di Belisario in Sicilia nel 535, durò vent’anni e segnò profondamente la storia della penisola, letteralmente distruggendo la struttura sociale esistente e portando l’Italia nel Medioevo. (altro…)