I Savoia al fronte nella Grande Guerra

I Savoia al fronte nella Grande Guerra

Nel corso della Prima Guerra Mondiale la real casa di Savoia fu attivamente presente al fronte, testimoniando a tutti i livelli il suo essere dinastia nazionale, pienamente partecipe delle complesse vicende che l’Italia affrontava e conscia del proprio compito di essere guida della nazione. Restando fedeli alla plurisecolare tradizione di principi-guerrieri della loro dinastia, i principi sabaudi furono combattenti tra i combattenti, affrontando, da soldati, tutte le vicissitudini e le asperità della guerra. La partecipazione attiva, e non meramente d’immagine, al conflitto è testimoniata dai lutti e dalle ferite patite dai membri di Casa Savoia, oltre che dalla mole di decorazioni al valore meritate sui vari campi di battaglia. (altro…)

La Sicilia degli Austrias Mayores

La Sicilia degli Austrias Mayores

Il saggio La Sicilia degli Austrias Mayores presente nel Quarto Quaderno di Historia Regni prende in esame vicende e protagonisti della Sicilia del Cinquecento, i fatti più significativi che riguardarono l’isola nel XVI secolo. E’ un arco temporale lungo, un secolo durante il quale molti eventi hanno caratterizzato la vita siciliana; si pensi alle rivolte anti-spagnole avvenute tra il 1516 e il 1523, ovvero la rivolta contro il viceré Moncada, la rivolta di Giovan Luca Squarcialupo e la congiura dei fratelli Imperatore, avente quest’ultima il fine di consegnare la Sicilia alla Francia; si pensi però pure alla crisi economico finanziaria ed ai conseguenti fallimenti dei banchi pubblici nonché al continuo braccio di ferro tra potere regio e baronaggio. (altro…)

La leggenda nera degli Angioini

La leggenda nera degli Angioini

Pochi principi nella storia d’Italia condividono la generale antipatia che circonda colui che Dante caratterizzò, tra le altre cose, per il prominente naso: Carlo, primo re di Napoli e fondatore di una dinastia, quella angioina, sempre caratterizzata nella tradizione storica popolare per le sue caratteristiche negative, tali da dar luogo, appunto, al termine di leggenda nera. (altro…)

Ferdinando di Savoia, il Re di Sicilia che non fu mai

Ferdinando di Savoia, il Re di Sicilia che non fu mai

Nel turbinoso 1848, tra rivoluzioni e guerre, la Sicilia, che si era appena proclamata indipendente dal Regno delle Due Sicilie ebbe, per brevissimo tempo e solo virtualmente, un nuovo effimero Re, proveniente dal Piemonte oltre dieci anni prima che il sabaudo Vittorio Emanuele II riunisse anche la Trinacria sotto l’unica corona d’Italia. Per un breve periodo, nell’estate di quell’anno, sembrò che il Duca di Genova, Ferdinando Maria Alberto di Savoia, dovesse discendere in Sicilia per cingere la corona che già nel XVIII secolo era stata dei suoi avi e che il Parlamento siciliano aveva reso nuovamente separata dalla corona di Napoli. (altro…)

Diritto e storia delle repubbliche marinare di Ancona, Gaeta, Noli e Ragusa. Intervista ad Alfonso Mignone

Diritto e storia delle repubbliche marinare di Ancona, Gaeta, Noli e Ragusa. Intervista ad Alfonso Mignone

L’avvocato Alfonso Mignone, esperto in diritto della navigazione e dei trasporti, autore del recente “Porto di Salerno. Una storia lunga dieci secoli“, concentra parte della sua attenzione sulla storia del diritto marittimo. Lo ringraziamo per averci concesso questa intervista sulle repubbliche marinare di Ancona, Gaeta, Noli e Ragusa. (altro…)