Il trecentenario della nascita di Carlo di Borbone sarà celebrato a Napoli all’insegna di storia e moda con l’Associazione Historia Regni a Palazzo Venezia. Domenica 15 maggio, l’affascinante dimora ospiterà l’evento “Settecento Napoletano. Storia e moda alla corte di Carlo di Borbone“, kermesse di prestigio che si annuncia ricca di momenti di cultura e spettacolo.

Conferenza sul Settecento, sfilata di moda, danza, rievocazione storica ed altro ancora illumineranno la giornata promossa dall’Associazione Historia Regni nell’ambito del “Maggio dei Monumenti“. Una immersione completa nel secolo dei lumi, alla scoperta di uno dei personaggi simbolo che hanno fatto grande Napoli. “Carlo di Borbone, le grandi riforme, gli ordini cavallereschi, le scoperte archeologiche, il rapporto con la Spagna, sono solo alcuni dei temi che verranno affrontati con l’ausilio di studiosi d’eccezione e rievocatori“, preannuncia Angelo D’Ambra, presidente di Historia Regni .

StampaLe movenze sinuose della danza e l’armonia delle arie del barocco e del neoclassicismo si uniranno ai colori primaverili dei giardini di Palazzo Venezia, antica dimora dell’ambasciata veneziana a Napoli, con la performance di danza classica di Annita Di Mauro.

Un viaggio alla scoperta di uno dei più importanti protagonisti della storia di Napoli in cui particolare rilievo sarà concesso all’arte sartoriale napoletana con la sfilata d’abiti storici. Sul rosso della casina pompeiana si staglieranno le linee eccentriche e sfarzose degli abiti settecenteschi della nota stilista napoletana Angela Greco, accurate riproduzioni degli abiti in uso presso le corti di Napoli, Madrid e Parigi, studiate in ogni minimo dettaglio su fonti d’epoca scritte ed opere artistiche, frutto di anni di lavoro in ricerca, disegno, sartoria e ricamo. “Gli abiti fanno rivivere epoche e vicende, ci permettono di avere una maggiore conoscenza della corte di Carlo di Borbone e delle società e dei costumi del Settecento“, ha affermato Angela Greco.

Sarà inoltre presentato il volume “Carlo di Borbone“, frutto della collaborazione di studiosi italiani e spagnoli, autorevoli firme del mondo accademico quali Ciro Romano, professore di Storia moderna della Federico II, Giuseppe Foscari, professore di Storia moderna all’Università degli Studi di Salerno, Giuseppe Catenacci, presidente onorario dell’Ass. Ex Allievi della Nunziatella, ed i docenti di Storia dell’Università di Oviedo, Hugo Vazquez Bravo e Ramón Vega Piniella.  “Un’opera che riaccende i riflettori su Carlo di Borbone – ha dichiarato l’editore Vincenzo D’Amico – proponendo una innovativa sinergia tra Spagna e Napoli che ci regala un’immagine più completa di re Carlo. Il volume è inoltre arricchito dal contributo e da alcuni rari documenti del dottor Giuseppe Catenacci, presidente onorario ex Allievi Nunziatella, le cui origini risalgono proprio al periodo carolino“.

A curare l’evento con noi ci saranno il fotografo Francesco Paolo Esposito e la truccatrice BabiTime. Vi aspettiamo!

L’appuntamento è Domenica 15 alle ore 10.00 a Palazzo Venezia con Carlo di Borbone ed il suo “Settecento Napoletano”.