Home / Chi Siamo

Chi Siamo

Historia Regni è un portale telematico dedicato alla storia, anzitutto quella italiana.

 

Ci muove il desiderio di far luce sulla dimensione ed il fondamento storico di una identità antica da riscoprire. In questa prospettiva Historia Regni assume l’impegno di unire la divulgazione storica al mondo di internet e dei social media.

Il portale nasce su iniziativa di Angelo D’Ambra, è senza scopo di lucro e si avvale di collaborazioni gratuite.

Le foto presenti sono state, in parte, prese da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo al nostro indirizzo email info@historiaregni.it e si provvederà alla rimozione.

 

Principali collaboratori

 

Angelo D’Ambra, laureato in Scienze Politiche all’Università di Napoli, è fondatore e curatore di historiaregni.it, collabora con D’Amico Editore e scrive per farwest.it di storia nordamericana.

Salvatore de Chiara, giornalista, cultore di storia militare e collezionista di cimeli bellici. E’ curatore del Civico Museo di Storia Militare di Aversa e membro del comitato scientifico del MOA (Museum of Operation Avalanche) di Eboli.

Giuseppe De Simone, laureato in Scienze Politiche indirizzo storico, presso la Sapienza – Università di Roma, con una tesi in Storia Militare su “L’esercito francese e la Guerra d’Algeria”, è studioso di storia del Mezzogiorno d’Italia.

Andrea Carnino, laureato in Economia Aziendale, è giornalista e studioso di Case Reali, impegnato a far conoscere le dimore storiche piemontesi.

Davide Alessandra, laureato in giurisprudenza e studente di archivistica, paleografia e diplomatica presso la scuola dell’Archivio di Stato di Palermo, è autore de “L’eredità di Giovan Luca Barberi (1523-1579)” in Archivio Storico per la Sicilia Orientale, edito da FrancoAngeli.

Riccardo Pasqualin, insegnante, si dedica allo studio della storia veneta. Di recente pubblicazione è il suo “Il paesaggio rurale storico nel Comune di Candiana”.

Enrico Pizzo, classe ’74, residente sui Colli Euganei. Appassionato di storia veneta e storia dei sistemi monetari preunitari.