Le innovazioni militari in Prussia

Le innovazioni militari in Prussia

Nella prima metà dell’Ottocento inizia lentamente a diffondersi la rigatura dei cannoni e dei fucili, ma maggiore successo trova la capsula fulminante che va a sostituire la polvere da infiammare con la scintilla del cane. Le fanterie raggiungono una maggiore regolarità di fuoco, possono ora sparare anche sotto la pioggia ed ottenere più velocità di tiro. L’innovazione trova consensi in Prussia. (altro…)

La guerriglia di Lettow-Vorbeck nell’Africa Orientale Tedesca

La guerriglia di Lettow-Vorbeck nell’Africa Orientale Tedesca

Nel quadro delle operazioni belliche del 1915 inaspettatamente assurse ad un ruolo di una certa importanza l’Arica Orientale Tedesca. Il territorio della colonia era enorme, corrispondeva grossomodo agli attuali Ruanda, Burundi e Tanzania, ma a difenderlo c’era solo una Schutztruppe di 14 feldkompanien. In totale, 260 soldati, tra ufficiali e sottoufficiali, e 2500 ascari con due biplani e pezzi d’artiglieria obsoleti. Pensare di difenderla sarebbe stato assurdo e di fatti il governatore Heinrich Schnee si adoperò da subito per mantenere la colonia fuori dal conflitto. Non aveva però fatto i conti con lo zelo ed il brio del colonnello Paul Emil von Lettow-Vorbeck, comandante della Schutztruppe. (altro…)