Historia Regni

Portale di divulgazione storica

 

Novità editoriale: “Contrabbandieri e corsari napoletani nella rivoluzione di Corsica (1757-1768)”

E' fresco di stampa "Contrabbandieri e corsari napoletani nella Rivoluzione di Corsica (1757-1768)", lavoro di Emiliano Beri, quinto quaderno di Historia Regni, pubblicato da D'Amico editore. L’opera si sofferma su vicende cruciali nella storia della Corsica. Dal 1729...

Il nuovo libro: I regni di Napoli e Sicilia nel XVI secolo. Dalla Battaglia di Cerignola alla Conquista del Portogallo

I regni di Napoli e Sicilia sono al centro del quarto quaderno di Historia Regni, pubblicato da D'Amico Editore nel 2019, contenente cinque saggi che fanno luce su aspetti chiave dell’intreccio tra Italia e Spagna nel Cinquecento. L’attenzione si focalizza...

I Savoia al fronte nella Grande Guerra

Nel corso della Prima Guerra Mondiale la real casa di Savoia fu attivamente presente al fronte, testimoniando a tutti i livelli il suo essere dinastia nazionale, pienamente partecipe delle complesse vicende che l’Italia affrontava e conscia del proprio compito di...

La Sicilia degli Austrias Mayores

Il saggio La Sicilia degli Austrias Mayores presente nel Quarto Quaderno di Historia Regni prende in esame vicende e protagonisti della Sicilia del Cinquecento, i fatti più significativi che riguardarono l’isola nel XVI secolo. E’ un arco temporale lungo, un secolo...

La leggenda nera degli Angioini

Pochi principi nella storia d'Italia condividono la generale antipatia che circonda colui che Dante caratterizzò, tra le altre cose, per il prominente naso: Carlo, primo re di Napoli e fondatore di una dinastia, quella angioina, sempre caratterizzata nella tradizione...

Ferdinando di Savoia, il Re di Sicilia che non fu mai

Nel turbinoso 1848, tra rivoluzioni e guerre, la Sicilia, che si era appena proclamata indipendente dal Regno delle Due Sicilie ebbe, per brevissimo tempo e solo virtualmente, un nuovo effimero Re, proveniente dal Piemonte oltre dieci anni prima che il sabaudo...

Diritto e storia delle repubbliche marinare di Ancona, Gaeta, Noli e Ragusa. Intervista ad Alfonso Mignone

L'avvocato Alfonso Mignone, esperto in diritto della navigazione e dei trasporti, autore del recente "Porto di Salerno. Una storia lunga dieci secoli", concentra parte della sua attenzione sulla storia del diritto marittimo. Lo ringraziamo per averci concesso questa...

Risorgimento e revisionismo. Intervista a Marco Vigna

Il dottor Marco Vigna è collaboratore di siti e testate giornalistiche nazionali a carattere storico, profondamente coinvolto nella divulgazione di approfondimenti risorgimentali. Lo ringraziamo per l’intervista che ci ha gentilmente concesso intrattenendosi con noi a...

Italiani di Croazia

Ringraziamo Giorgio Martinic, presidente dell'Associazione degli Italiani di Croazia, per l'intervista che ci ha gentilmente concesso raccontandoci un pò della vita e della situazione delle comunità italiane in Croazia. *** Qual è lo stato delle comunità italiane...

I tercios visti da vicino. Intervista ad Hugo A. Cañete

I tercios dominarono i campi d'Europa per più di un secolo e mezzo divenendo simbolo dell'impero spagnolo. Ne parliamo con lo studioso Hugo Álvaro Cañete autore di numerosi volumi di storia militare, tra i quali Los Tercios en el Mediterráneo, La guerra de Frisia, Los...

Seguici sui Social

La spedizione di Venezia contro Tripoli del 1766

La spedizione di Venezia contro Tripoli del 1766

Nel 1764, la Repubblica di Venezia avviò delle intense trattative col Bey di Tripoli perché le navi corsare rappresentavano un enorme pericolo. I legni della Repubblica non si arrischiavano da soli in mare, necessitavano di scorta sebbene Venezia pagasse esosi tributi per poter esercitare liberamente il commercio nel Mediterraneo. Le trattative furono portate avanti da Prospero Valmarana, nobile veneto, e dal ministro tripolino Chagi Abduraman Agà. Quest’ultimo raggiunse Venezia nel 1765 per la stipulazione del trattato. leggi tutto…

Capo Colonna

Capo Colonna

Capo Colonna è il promontorio che determina il limite occidentale del golfo di Taranto, dove sorgeva il tempio dedicato ad Hera Lacinia. Della sua storia ci parla Giovanbattista di Nola Molisi in questo passo tratto da “Cronica dell’antichissima e nobilissima citta di Crotone”, opera edita a Napoli nel 1649. leggi tutto…

Parma e la congiura dei Sanvitale

Parma e la congiura dei Sanvitale

Nel 1611 Parma fu scossa da uno scandalo. L’arresto del Conte di Fontanellato con l’accusa di uxoricidio fece emergere i dettagli di una congiura ordita ai danni del duca Ranuccio I Farnese: si rivelò agli inquirenti l’esistenza di una rete di nobili e signori locali che avrebbero dovuto far uccidere i Farnese durante una funzione religiosa nella chiesa dei Cappuccini di Fontevivoleggi tutto…

I girasoli di Russia

I girasoli di Russia

Il Patto d’Acciaio, l’alleanza militare tra la Germania di Hitler e l’Italia fascista, siglata a Berlino il 22 maggio del 1939, stabiliva un reciproco aiuto in caso di attacco da parte di una terza potenza
Con l’illusione che la campagna di Russia sarebbe stata rapida e vittoriosa per la Germania, Mussolini offrì ad Hitler l’apporto di sessantunmila soldati organizzati nel CSIR, il Corpo di Spedizione Italiano in Russia. leggi tutto…

Vuoi altre informazioni?