La reazione borbonica ad Isernia

Le vicende di Isernia sono assai singolari per almeno due ragioni. La prima è che le sommosse antiunitarie si verificarono

Leggi tutto

La parabola del brigantaggio politico

Il 13 febbraio del 1861, Francesco II, dopo un lungo assedio, decretava la resa della fortezza di Gaeta e si

Leggi tutto

Lo strano caso dei Borbone di Roccaguglielma

Con la fine del Regno delle Due Sicilie i molteplici rami dei Borbone di Napoli si frammentarono in Italia ed

Leggi tutto

Enrico IV ed il Ministro Sully

Enrico IV, salito al trono di Francia, tentò di tenere la pace interna con l’Editto di Nantes che ristabilì la

Leggi tutto

La notte di San Bartolomeo

La notte di San Bartolomeo è il nome con il quale è passata alla storia la strage compiuta nella notte

Leggi tutto

Leopoldo, un Borbone-Due Sicilie per l’unità d’Italia

Leopoldo di Borbone, Conte di Siracusa e fratello di Ferdinando II, fu personaggio controverso eppure amatissimo, frequentò artisti ed intellettuali

Leggi tutto

L’impresa dei Mille ed i primi moti unitari nel Molise

Anche il Molise partecipò attivamente, dall’una e dall’altra parte in lotta, agli avvenimenti del settembre-ottobre 1860 che culminarono nell’annessione per

Leggi tutto

Il partito liberale napoletano nel 1860

Alla fine degli anni Cinquanta dell’Ottocento v’era ancora forte un partito costituzionalista napoletano che non era stato spazzato via nella

Leggi tutto

Limiti della reazione borbonica

La reazione nel Sud post-unitario fallì per il totale discredito che la borghesia nutriva della dinastia borbonica.

Leggi tutto